Schermata 2016-03-22 alle 19.47.17

Starlight, tour virtuale alle origini dell’astrofisica in Italia

di Marco Malaspina Un’immersione nel passato alla scoperta dei luoghi dell’astronomia in Italia. Da Palermo a Padova, passando per Napoli, Roma e Firenze, in un tour virtuale che ci consente di ripercorrere – al computer o anche sul nostro smartphone – il contributo decisivo dato dagli astronomi italiani alla nascita

Leggi
screenshot_virtualtour_palermo.startlight.wish-op.inaf_-1024x576

Starlight: alle origini dell’astrofisica in Italia

Forse pochi lo sanno, ma l’Italia ha dato un contributo fondamentale alla nascita dell’astrofisica. Molti astronomi italiani si sono distinti in questo campo nella seconda metà dell’Ottocento, un’epoca in cui furono dei veri e propri pionieri di questa scienza. Ma da oggi è possibile conoscere i loro nomi e il

Leggi
invito_starlight_napoli

Naples – Starlight. L’eclisse totale di Sole del 1870: una nuova prospettiva per l’astrofisica italiana

lunedì 21.3.2016 Di 11:00 Italy, Naples, Salita Moiariello 16, 80131 Mostra sulla mappa 25 Partecipante Il prossimo 21 marzo verrà inaugurata la mostra “Starlight” che nasce per porre l’attenzione sul contributo dato dagli astronomi italiani all’analisi spettroscopica della luce stellare, studi che portarono alla nascita dell’astrofisica attraverso l’unione “della fisica e della chimica

Leggi
377801-995x703

Al via la mostra “Starlight”: quando l’Italia inventò l’Astrofisica

ROMA – Si aprirà il 21 marzo e durerà fino al 21 giugno 2016 la mostra “Starlight – la nascita dell’Astrofisica in Italia”, organizzata dall’Istituto Nazionale di Astrofisica con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. “Pochi sanno che l’Astrofisica è nata in Italia e che diversi astronomi

Leggi
copertina_catalogo

Starlight: la nascita dell’Astrofisica in Italia

Si aprirà il 21 marzo e durerà fino al 21 giugno 2016 la mostra “Starlight – la nascita dell’Astrofisica in Italia”, organizzata dall’Istituto Nazionale di Astrofisica con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. La mostra è stata pensata per essere diffusa “a rete” sul territorio italiano:

Leggi
Astronomia-535x300

Astronomi d’Italia, una mostra li racconta: tappa anche a Palermo

PALERMO. S’intitola “Starlight” ed è la mostra interamente ideata e finanziata dall’Istituto nazionale di astrofisica, negli osservatori astronomici di Palermo, Napoli, Roma, Firenze e Padova dal 21 marzo al 21 giugno. E’ un omaggio ad astronomi ed astrofici del Belpaese ma anche un modo per valorizzare e far conoscere al pubblico

Leggi
Medaglia del Presidente della Repubblica alla mostra Starlight

Medaglia del Presidente della Repubblica

Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha voluto destinare, quale suo premio di rappresentanza, alla mostra “Starlight: la nascita dell’astrofisica in Italia“, la medaglia del Presidente della Repubblica.   Leggi la lettera del Presidente >

Leggi
203463l

Les deux réformateurs de l’analyse spectrale

Un peu avant les désastres de la guerre franco-allemande, l’Académie des sciences de Paris dècernait solennellement à MM. Janssens et Norman Lockyer une médaille d’or frappée en l’honneur d0’une grande découverte que ces deux astronomes avaient faite simultanément. En effet, le premier dans l’Inde, le second dans les bureaux du

Leggi
oldcme

La chimica celeste: una nuova scienza

Una nuova scienza LA CHIMICA CELESTE. Siamo certi di fare cosa grata ai nostri lettori pubblicando per primi in Italia questo importante discorso che l’illustre scienziato J. Janssen lesse testè all’Accademia francese. L’astronomia, attraversa in questo momento un epoca ben interessante, ma abbastanza singolare. Finora questa scienza era stata esclusivamente

Leggi
padova_scheda_5b

L’association spectroscopique Italienne

ANALYSE SPECTRALE L’association spectroscopique Italienne, par M. H. TARRY. – Le spectroscope est incontestablement le seul instrument capable d’enrichir la science de nouvelles découvertes sur la constitution physique du soleil. A Rome, le père Secchi, directeur de l’Observatoire du collége romain, et M. Respighi, directeur de celui du Capitole, furent

Leggi