Dal 21 marzo al 21 giugno 2016 a Firenze, Roma, Napoli, Palermo, Padova

Secchi, Angelo (1818-1878)

[Taccuino di osservazioni di spettri stellari]

INAF- Osservatorio Astronomico di Roma

Nel 1867 Secchi pubblicò un catalogo delle stelle di cui aveva studiato lo spettro; il catalogo era ordinato alfabeticamente per costellazioni e, per ciascuna stella, era indicato il tipo spettrale a cui apparteneva e veniva data una descrizione delle eventuali peculiarità riscontrate nello spettro. L’INAF-Osservatorio di Roma conserva molti dei taccuini originali che contengono gli schizzi a matita, di mano di Secchi, degli spettri da lui osservati, insieme ad annotazioni varie sulle loro caratteristiche: è materiale ancora abbastanza inesplorato, che meriterebbe uno studio più approfondito. Il taccuino in mostra è aperto alla pagina che raffigura lo spettro della stella polare, insieme ad alcune annotazioni descrittive dello stesso spettro. (I. C.)

Bibl.: SECCHI 1867.