Dal 21 marzo al 21 giugno 2016 a Firenze, Roma, Napoli, Palermo, Padova

TACCHINI, PIETRO (1838-1905)

“Il Sole veduto con …”
Bullettino meteorologico del Reale Osservatorio di Palermo vol. I, 1865 1 vol. 134 p., [4] p. di tav., 350 mm volume a stampa ciclostilata da manoscritto

INAF- Osservatorio Astronomico di Palermo, Biblioteca

Pur essendo dedicato alla diffusione dei dati meteorologici raccolti presso l’Osservatorio, per scelta editoriale del direttore di allora, Gaetano Cacciatore (1814-1889), il Bullettino pubblicava anche quei lavori che nell’attualità della scienza hanno una maggiore importanza, e che posson concorrere al suo miglioramento ed incremento (Cacciatore 1871, p. 1), Furono pertanto qui pubblicati i primi studi solari eseguiti a Palermo con il telescopio Merz da parte di Pietro Tacchini.
Dal 1872, tuttavia, tali lavori non furono più inclusi nel Bullettino meteorologico, perché nello stesso anno prese avvio la pubblicazione delle Memorie degli Spettroscopisti Italiani (cfr. Pd. 04), l’organo ufficiale della Società (cfr. Sez. 5), appositamente creato per raccogliere i lavori di spettroscopia solare (cfr. Cacciatore 1872, p. 1).
Il volume è aperto alla pagina contenente i primi disegni di macchie solari eseguiti da Tacchini nel 1865 subito dopo l’installazione del telescopio Merz. [i.c., d.r.]

Bibl.: Cacciatore 1871; Cacciatore 1872.