Dal 21 marzo al 21 giugno 2016 a Firenze, Roma, Napoli, Palermo, Padova

SECCHI, ANGELO (1818-1878)

Le soleil: exposé des principales découvertes modernes sur la structure de cet astre, son influence dans l’univers et ses relations avec les autres corps célestes. 2. éd., revue et augmentée.
Paris, Gauthier-Villars, 1875-1877

3 v., ill. ; 250 mm
P.1, Texte. – 1875. – xx, 428 p.
P.1, Atlas. – 1875. – 6 c. di tav. rip.
P.2. – 1877. – viii, 484 p., [13] c. di tav.

INAF- Osservatorio Astronomico di Palermo, Biblioteca

È uno dei principali trattati dell’Ottocento sul Sole. In quest’opera, Angelo Secchi presenta i risultati degli studi dell’epoca che contribuirono ad approfondire la conoscenza della natura chimico-fisica del Sole. La prima edizione di Le Soleil fu pubblicata nel 1870 ed ebbe un tale successo che il volume fu ripubblicato, in versione ampliata e riveduta, in numerose edizioni e traduzioni.
La copia in esposizione è la seconda edizione dell’opera, che integra gli studi sul sole successivi al 1870, già in larga parte pubblicati da Secchi sulle Memorie della Società degli Spettroscopisti, edite a Palermo, a cura di Pietro Tacchini, a partire dal 1872.
Il primo volume è aperto alle pagine 70-71, che riportano la descrizione dell’effetto Wilson; il secondo volume è invece aperto alla tavola L (tra le pp. 450-451), che raffigura i primi tre tipi della classificazione spettrale delle stelle proposta da Secchi. L’opera è corredata da un atlante delle righe dello spettro solare, che include l’atlante delle righe telluriche, realizzato da Janssen, lo spettro solare fotografato da Draper e l’atlante delle righe dello spettro solare determinato da van der Willigen nel 1866 e da Angström nel 1868, mostrato nella pagina esposta, alla tavola VI: si noti l’annotazione di mano Tacchini righe sospettate lucide sul sole in corrispondenza di alcune righe del manganese. [i.c., d.r.]

Bibl.: Chinnici 2014, pp. 80-82; Chinnici 2009, p. 201.