Dal 21 marzo al 21 giugno 2016 a Firenze, Roma, Napoli, Palermo, Padova

DOMENICO COSTANTINO (1840-1915)

Angelo Secchi, ca. 1870

Gesso
Altezza 600 mm

INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo

L’astronomo gesuita direttore dell’Osservatorio del Collegio Romano fu uno dei pionieri dell’astrofisica. A lui si devono importanti studi di fisica solare, nonché una delle prime classificazioni spettrali delle stelle. Secchi ebbe un ruolo importante per l’Osservatorio di Palermo per la sua collaborazione con Pietro Tacchini, col quale avviò una proficua collaborazione porterà alla fondazione della Società degli Spettroscopisti Italiani nel 1871.
Il busto porta la firma di Domenico Costantino, allievo dello scultore Valerio Villareale (1773-1854); fu probabilmente commissionato alla morte di Secchi e donato all’Osservatorio di Palermo. [i.c.]

Bibl.: Chinnici 2015, p. 15.