Dal 21 marzo al 21 giugno 2016 a Firenze, Roma, Napoli, Palermo, Padova

Memorie della Società degli Spettroscopisti Italiani raccolte e pubblicate per cura del prof. P. Tacchini

Volume I – 1872. Palermo: Stabilimento tipografico Lao

La rivista ufficiale della “Società degli Spettroscopisti italiani” catalizzò ben presto, per la sua novità, l’interesse internazionale. La Società iniziò quindi ad aggregare anche soci stranieri, tra cui i più importanti astrofisici dell’epoca, come Jules Janssen, Georges Rayet, Norman Lockyer e George Ellery Hale. Le Memorie furono, in assoluto, il primo giornale al mondo dedicato alle ricerche astrofisiche, precedendo anche il celeberrimo The Astrophysical Journal, a tutt’oggi la più prestigiosa rivista del settore.