21 March – 21 June 2016 in Florence, Rome, Naples, Palermo, Padua

Osservatorio astronomico di Capodimonte, 20 maggio 2016: ingresso notturno gratuito

di Chiara Cepollaro

Osservatorio astronomico“(…) Prima dei selfie, prima ancora degli specchi, è stata la pupilla a farci conoscere e riconoscere nel mondo”.

Uno spettacolo teatrale che mette in scena la vita e le scoperte astronomichedi alcuni tra gli scienziati più importanti del XIX secolo, arriva a Napoli, precisamente all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte.

“Settemillimetri”, l’opera teatrale in questione, è stata scritta da Filippo Tognazzo, il quale partecipa anche come interprete. Nell’opera l’autore intende narrare le vicende di alcuni protagonisti della scienza italiana, quali Giuseppe Lorenzoni, Pietro Tacchini, Angelo Secchi, Lorenzo Respighi, Giovan Battista Donati, Antonio e Giorgio Abetti e Arminio Nobile. Ed è proprio a loro che si deve la nascita dell’astronomia in Italia.

Sette millimetri, in effetti, rappresenta la misura massima della dilatazione della pupilla, attraverso la quale, l’uomo ha fin da sempre, conosciuto le cose.

Dopo lo spettacolo, la serata proseguirà con la mostra Starlight e l’osservazione del cielo di Napoli: l‘ingresso per questo tour notturno, fatto da spettacolo e mostra è totalmente gratuito, su prenotazione fino ad esaurimento posti.

L’evento si terrà la sera di venerdì 20 maggio alle 20.30clicca qui per i contatti e la prenotazione.

vesuviolive