Vuoi visitare la mostra? Pianifica e prenota la tua visita.

La mostra

“STARLIGHT” presenta
il contributo dato dagli astronomi
italiani alla nascita
dell’astrofisica,
nel diciannovesimo secolo,
con le prime analisi
spettroscopiche
della luce stellare.
Tale contributo è per lo più
sconosciuto alla gran parte
del pubblico, malgrado diversi
astronomi italiani,
nella seconda metà
dell’Ottocento, siano stati
dei pionieri in questo campo:

  

Angelo Secchi e Lorenzo Respighi
a Roma, Pietro Tacchini a Palermo,
Giuseppe Lorenzoni a Padova,
Giovan Battista Donati a Firenze.
A questi scienziati si devono
risultati importanti,
quali una prima classificazione
spettrale delle stelle,
la realizzazione di strumenti
e metodologie per lo studio
della luce stellare,
lo sviluppo della fisica solare,
la costituzione della prima
società scientifica dedicata
all’astrofisica, ecc.

  

Le varie sezioni della mostra
sono ospitate nelle sedi
dove questi astronomi
vissero ed operarono
e “raccontano” il contributo
dell’Italia allo sviluppo
dell’astrofisica, attraverso
il patrimonio storico-scientifico
dell’Istituto Nazionale di Astrofisica,
a cui oggi afferiscono
gli Osservatori astronomici italiani:
strumenti, libri e documenti di archivio,
molti dei quali per la
prima volta esposti e
resi fruibili al pubblico.

Comitato scientifico
Ileana Chinnici (Presidente),
Aldo Altamore, Simone Bianchi, 
Marco Faccini, Daniele Galli, 
Mauro Gargano, Antonella Gasperini, 
Emilia Olostro Cirella, 
Francesco Poppi, 
Donatella Randazzo, 
Simone Zaggia, Valeria Zanini

Sezioni

Eventi

21 Giu, 2016
16 Giu, 2016
  • 20:30
    Stelle di Re

A teatro

spettacolo teatrale di Filippo Tognazzo

Ultime notizie

 

 
 
INAF - Copyright © 2016 All Rights Reserved